“Ad un certo punto ci si “ammala” di biliardo; Malattia a lento decorso, mai letale, che sfocia in una sfrenata passione.
Passione che unisce il costruttore ed il giocatore; Passione che tramanda il mestiere di padre in figlio; 
Passione che ci stimola ad affrontare le sfide che i mutamenti della società ci presentano quotidianamente.”